Smettere di rimuginare e conoscersi – di Lucia Di Palermo

Condividi questo Articolo

Share on facebook
Share on linkedin
Share on twitter
Share on email

Quante volte nei momenti in cui ci sentiamo offesi, feriti o umiliati reagiamo in modo emotivo ed irrazionale covando spesso risentimento.
Rimuginiamo su ciò che avremmo dovuto o voluto dire.
In questo modo il dolore resta sepolto dentro di noi e resta bloccato in attesa di essere provocato.
È come se dentro di noi vivesse un bambino che prova emozioni profonde tutte le volte che le cose non vanno come vorrebbe diventando quindi reattivo.
Bè quel bambino o quella bambina esiste davvero e dovremmo imparare a conoscerla, farci amicizia

Questo bambino/a vive nella costante fiducia fantastica o sfiducia totale, non vive nel presente, le sue opinioni ed i suoi comportamenti sono condizionati da esperienze passate e molte volte inconsce.

Serve impegnarsi nel trovare la volontà di guardare dentro se stessi in modo intimo e onesto.. in questo modo riusciremo ad incontrare e conoscere quel/la bambino/a che abbiamo dentro.

A Lunedì, 

Lucia

Altro da visitare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.