La coppia nella Mediazione Familiare – dell’Avvocato Paola Girolami

Condividi questo Articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

 

Quando la coppia decide di rivolgersi a un Mediatore Familiare risulta smarrita e la sensazione comune è quella di non sapere dove andare, di brancolare nella nebbia.

E’ difficile per loro che hanno investito tanto nella relazione con l’altro prendere atto che “che tutto finisce”. Da questo momento devono iniziare a programmare la loro vita di genitori senza essere più una coppia.

La Mediazione Familiare diventa uno strumento per avviare il cambiamento. Il Mediatore  darà voce alle insoddisfazioni taciute e ai bisogni reciproci non espressi o non ascoltati.

Altro da visitare

Mondo ADR

Conflitto e comunicazione – avv. Marco Benecchi

All’interno del conflitto le incomprensioni derivanti da una cattiva percezione di ciò che una delle due parti vuole comunicare con il linguaggio verbale e paraverbale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *