La responsabilità delle nostre emozioni e il potere dei nostri obiettivi – di Lucia Di Palermo

Condividi questo Articolo

Share on facebook
Share on linkedin
Share on twitter
Share on email

Quando proviamo emozioni come paura e vergogna siamo spesso portati a ricercarne le cause, cosa per altro positiva, ma spesso ci fermiamo lì.. come se averle trovate sia avere quell’alibi che ci permette di andare oltre.

Conoscere e dare un senso al nostro passato:

  •  non significa rimanere lì a biasimarci e amareggiarci
  • non significa  dare la colpa a chi ci ha causato quelle emozioni e subire ancora l’influenza di quella persona

 

e questo per due motivi:

 

  1. Non sempre chi ci ha causato quell’emozione è consapevole di averlo fatto, forse a volte uno scambio con l’altro ci potrebbe aiutare a dare un significato diverso alle cose;
  2. l’obbiettivo non è cambiare l’altro (anche perché l’altro o l’altra non ne sente l’esigenza)  ma capirne noi le motivazioni. Magari non le condivideremo ma forse accetteremo che esiste un punto di vista diverso dal nostro (e se proprio non riusciamo potremmo iniziare a farci delle domande sincere e funzionali)

Assumerci la responsabilità delle nostre emozioni ci permette di assumerci e riprenderci il potere sulla nostra vita e i nostri obiettivi.

 
Non è nostro compito o dovere cambiare gli altri, è nostro potere diventare consapevoli di come noi funzioniamo ed allenare le reazioni che ci piacerebbe avere e non avere in risposta alle azioni  degli altri che provocano in noi..emozioni. 

 

A Presto, 

Lucia 

Altro da visitare

Aggiornamenti e Attualità

DPL Como : la nuova sede è attiva !

DPL Mediazione & Co. è lieta di comunicarVi che è attiva e operativa la nuova sede di Como, via Brusadelli n. 57. E’ facilmente raggiungibile,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.