Accordi e disaccordi tra i genitori in sede di separazione e divorzio – avv. Marco Benecchi

Condividi questo Articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Molti genitori accettano di incontrarsi anche se fanno molta fatica e definire gli accordi che
regolano il loro rapporto, altri invece usano le controversie legate ai momenti di incontro come
strumento per rivendicare questioni irrisolte legate alla fine del rapporto.
Molto spesso i genitori si rendono conto che i figli hanno bisogno di tempo per adattarsi ai
cambiamenti legati alla separazione o la divorzio.
Spesso emergono problemi pratici organizzativi della gestione del tempo.
Spesso i genitori sono concordi nei bisogni fondamentali dei figli ma sono in disaccordo su come
risolvere la gestione del tempo da trascorrere con loro.
I mediatori devono partire dai punti dove c’è intesa tra le parti affinché, i genitori possano affrontare
gli aspetti più problematici con maggiore serenità.
I figli hanno bisogno di:
– essere amati;
– essere accuditi fisicamente e spiritualmente;
– essere rassicurati;
– mantenere buoni rapporti con entrambi i genitori e gli altri membri della famiglia;
– mantenere una stabilità anche derivanti dalle decisioni dei genitori;
– genitori che si interessano di loro;
– avere salvaguardati i loro interessi e passioni;
– non essere appesantiti dai problemi dei genitori.

Altro da visitare

Mondo ADR

Conflitto e comunicazione – avv. Marco Benecchi

All’interno del conflitto le incomprensioni derivanti da una cattiva percezione di ciò che una delle due parti vuole comunicare con il linguaggio verbale e paraverbale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *