La mediazione civile e commerciale tra persone giuridiche – dell’Avvocato Alice Tumbiolo

Condividi questo Articolo

Share on facebook
Share on linkedin
Share on twitter
Share on email

Si ritiene erroneamente che le controversie insorte tra le persone giuridiche siano difficilmente mediabili, rispetto a quelle che coinvolgono solamente persone fisiche, in quanto le parti sarebbero (apparentemente) meno coinvolte e meno inclini ad un confronto. Tutto errato!

Le persone giuridiche sono sempre e comunque gestite da persone fisiche, mosse da propri desideri e bisogni. Pertanto, specie nei rapporti commerciali di lunga durata, sarà utile per il mediatore ricercare il fatto che ha scatenato la crisi, interrompendo così la comunicazione tra le parti, al fine di comprendere il reale motivo di litigio.

All’esito dell’indagine, si potrebbe, infatti, scoprire che alla base di una contestazione del mancato pagamento di fatture commerciali, vi è stata la mancata condivisione di obiettivi ovvero l’arrivo non preannunciato di un nuovo dirigente, con la conseguente frustrazione e bisogno di riconoscimento della parte che non è stata coinvolta nel procedimento decisionale.

Pertanto, al fine di ristabilire il dialogo tra le Parti, il mediatore ha il compito di far emergere i sentimenti, i bisogni e le aspettative delle stesse anche nel caso di persone giuridiche.

Altro da visitare

Aggiornamenti e Attualità

DPL Como : la nuova sede è attiva !

DPL Mediazione & Co. è lieta di comunicarVi che è attiva e operativa la nuova sede di Como, via Brusadelli n. 57. E’ facilmente raggiungibile,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.