MEDIAZIONE E DIRITTI REALI – dell’avv. Mariarita Miliani

Condividi questo Articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

In questo articolo vorrei portare la mia esperienza di come una “mediazione obbligatoria”, avente ad oggetto diritti reali ed in particolare la richiesta di divisione di un immobile indivisibile, si sia conclusa, grazie alla partecipazione delle parti, in un accordo definito “Win-Win” cioè vantaggioso per tutti.

L’appartamento in questione era oggetto di lascito testamentario, in quote differenti, a due fratelli con rapporti conflittuali e in disaccordo sulla destinazione dell’immobile, con conseguente minaccia di impugnazione per violazione della legittima.

La problematiche da affrontare, oltre alla natura economica, avevano radici emotive, relazionali e di rivalsa personale.

Veniva esperita mediazione da uno dei fratelli, come mero atto prodromico al fine di poter adire il competente Tribunale, grazie però all’azione del Mediatore e alla fattiva collaborazione degli avvocati, dopo oltre un anno, il conflitto veniva sanato con il raggiungimento di un accordo sottoscritto dalle parti in assenza di dubbi o riserve.

Il risultato ha visto entrambe le parti “vincitrici” e consapevoli di aver risparmiato due lunghi e dispendiosi giudizi, di divisione e di impugnazione del testamento, ma soprattutto di essere riusciti a dirimere un conflitto che arrivato avanti ad un Giudice, avrebbe visto la pedissequa applicazione di norme giuridiche, senza considerazione per gli aspetti emotivi che caratterizzavano entrambe le parti.

Altro da visitare

Hisse Senedi, Vi̇op, Yurt Dışı Piyasalar

Meslek yüksekokulu akademisyenlerine Bilimsel Araştırma Yöntemleri ve Eğiticinin Eğitimi Sertifika Programları verildi. Eğitimler, akademisyenlerin araştırma yöntemlerini güçlendirmeyi ve eğitim becerilerini artırmayı amaçlıyor. Üniversitemiz İletişim Fakültesi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *