IL CONFLITTO E L’ARCHETIPO DELLA DEA INANNA – di Cristina Menichino

Condividi questo Articolo

Share on facebook
Share on linkedin
Share on twitter
Share on email

https://www.youtube.com/watch?v=RFCfzuDPyqQPresentazione del libro il 13 APRILE 2022 – alle ore 17,00

Indice e acquisto del libro: https://www.pacinieditore.it/prodotto/conflitto-archetipo-dea-inanna/

Il libro intende offrire una chiave di lettura, da una prospettiva storica e mitica, dei conflitti e delle relazioni interpersonali.

La dea sumera Inanna che era adorata in Mesopotamia (circa 3.400 a.C.), impersonava la duplicità degli opposti e la multiformità dell’essere, quale dea della fertilità, dell’amore e sessualità, dea della guerra e della resurrezione. Era colei che ha portato la legge nel mondo e fondato la civiltà.

Attraverso il mito di Inanna, considerato nei tempi attuali come archetipo, possiamo cogliere i lati oscuri della personalità, quali emozioni scomode e rinnegate, che si esprimono nei conflitti. L’ombra se riconosciuta e vissuta può essere trasformata e portare a una risoluzione dei conflitti.

L’indagine approfondisce, inoltre, il rapporto e la tensione tra l’ordine “imposto” determinato dalla legge e dal processo in rapporto all’ordine “negoziato” dalle parti e realizzato mediante la gestione consensuale dei conflitti.

 

Per partecipare all’incontro : dplmediazione@gmail.com

 

Altro da visitare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.